• Assicurazione moto: i fattori da valutare

    Per legge è obbligatorio stipulare un’assicurazione moto su misura se si è in possesso di un mezzo di alta cilindrata, l’assicurazione deve essere sottoscritta anche da chi si trova frequentemente alla guida di scooter e di ciclomotori. La copertura assicurativa è necessaria per chiunque circola per strada con un veicolo, per cui si può incorrere a sanzione in assenza della copertura assicurativa. Tra i fattori che influiscono sui costi ci sono i seguenti elementi: la cilindrata, la stessa impresa di assicurazione, il pacchetto proposto, lo stesso intestatario del mezzo a due ruote. Per assicurare uno scooter 125 cc bisogna valutare la polizza che soddisfa al meglio le esigenze di ogni motociclista, nello specifico per calcolare il costo del premio da pagare, è necessario verificare i seguenti fattori: l’età dell’assicurato (i neopatentati spendono di più); la zona geografica di residenza; la guida esclusiva (la copertura assicurativa può interessare esclusivamente dell’intestatario, mentre la polizza libera consente anche ad altre persone di poter guidare il veicolo beneficiando della copertura di tipo assicurativo); la tutela della moto, quindi al garage oppure allo spazio in cui viene tenuta nel periodo in cui non si utilizza; le coperture accessorie alla polizza. Altre notizie su https://www.attestatodirischio.com/costo-medio-assicurazione-scooter-moto-125.html. Continue reading

    Published by:
  • Ethereum come funziona

    Ethereum è una piattaforma software aperta, basata sulla tecnologia blockchain, dove si ha la possibilità di registrare contratti in digitale in forma decentralizzata: consente agli sviluppatori di creare e distribuire applicazioni decentralizzate, si scambiano così quantità di valore e si paga il servizio di registrazione dei contratti digitali. La moneta virtuale che si muove in questo circuito è ether, invece dei mining per bitcoin, un tipo di token crittografico, questa criptovaluta commerciabile viene anche utilizzato dagli sviluppatori di applicazioni per pagare commissioni e servizi di transazione sulla piattaforma Ethereum. In pochi anni questa criptovaluta ha raggiunto il secondo posto dopo il Bitcoin per capitalizzazione di mercato. Questa rete si distingue dalle altre monete virtuali, in quanto possiede delle specifiche funzionalità dovute all’applicazione della tecnologia blockchain abilita, in particolare le distinzioni più evidenti che si pongono tra Bitcoin ed Ethereum riguardano la tecnologia applicata. Bitcoin utilizza una particolare applicazione della tecnologia blockchain, un sistema di pagamento elettronico peer-to-peer che consente di effettuare pagamenti online in Bitcoin, la blockchain di Bitcoin viene impiegata per rappresentare la proprietà della valuta digitale, la blockchain di Ethereum si affida all’esecuzione del codice di programmazione di qualsiasi applicazione decentralizzata. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.europar2010.org/blog/cambio-ethereum-euro-quotazione-grafico-tempo-reale. Continue reading

    Published by:
  • Come funziona il prestito BancoPosta Consolidamento

    Tra le opzioni di credito messe a disposizione dei cittadini italiani ci sono diverse tipologie di prestiti Poste Italiane che rappresenta una buona garazia per quanto riguarda la richiesta, la stipulazione del contratto ed i tempi di versamento del denaro. Il prestito BancoPosta Consolidamento permette di ottenere importi da 3.000 a 50.000 euro con una durata che varia dai 36 ai 96 mesi, si può sottoscrivere questa tipologia di prestito se si vuole unificare tutti insieme i prestiti precedenti in modo da ottenere un solo impegno mensile, ma allo stesso tempo si ha accesso ad un prodotto che permette di semplificare le scadenze delle rate ma anche di richiedere una maggiore liquidità per realizzare dei nuovi progetti. Questo tipo di prestito permette ai clienti BancoPosta oppure ai titolari di libretto di Risparmio Postale nominativo ordinario che hanno bisogno di liquidità di regolamentare la propria situazione per quanto riguarda i propri finanziamenti con lo scopo di poter aver accesso a delle cifre di denaro compres tra i 3 mila ed i 50 mila euro se titolari di conto corrente, con durate di minimo 24 mesi. Per altre notizie si rimanda alla lettura di: http://www.24economia.com/prestito-bancoposta-consolidamento-requisiti-tassi/. Continue reading

    Published by:
  • Piano di Accumulo del Capitale: caratteristiche base

    Un mezzo per risparmiare è rappresentato da una strategia di investimento in fondi come il PAC, ossia il Piano di Accumulo del Capitale che permette di entrare nei fondi in modo sereno a piccoli passi, per cui il PAC permette di moderare le variazioni periodiche che si riscontrano sul mercato finanziario. Questa forma di investimento si addice a chi non dispone di un capitale cospicuo da impiegare, ma con il tempo può accumularlo attraverso una serie di piccoli versamenti, si tratta dunque di una soluzione di investimento basata su versamenti periodici. Il PAC è un tipo di investimento collettivo del risparmio che consiste nel sottoscrivere un fondo comune, impegnandosi a versare una certa cifra con una certa periodicità per un certo numero di anni: l’investitore versa delle somme costanti, a scadenze regolari e per un periodo di durata predeterminata, per acquistare strumenti diversi durante ogni versamento. Il capitale investito dal risparmiatore cresce in modo graduale nel tempo, l’investitore in questo modo vedrà aumentare il proprop risparmio avvicinandosi gradualmente ai propri obiettivi finanziari. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.altroconsumo.it/finanza/investire/fondi-e-etf/analisi/2005/06/il-piano-di-accumulo. Continue reading

    Published by:
  • Mercato spot: di cosa si tratta

    Si definisce tecnicamente mercato spot (oppure mercato a pronti o mercato cash) il mercato nel quale lo scambio dei prodotti trattati avviene con pagamento immediato che richiede solo pochi giorni. All’interno di questo mercato fisico i contratti sono interessati da rapide operazioni di negoziazioni, ma anche i pagamenti e le consegne si eseguono in un breve lasso di tempo. La liquidazione dei contratti di compravendita negoziati nel corso della giornata si svolge con un differimento molto breve che dipende da ragioni tecniche, quindi l’acquirente deve disporre del denaro ed a sua volta il venditore deve possedere gli strumenti negoziati il giorno stesso dello scambio. I sistemi di compensazione e liquidazione possono prevedere varie forme di liquidazione nel mercato spot, va precisato che il sistema italiano adotta due modalità denominate T+2  e T+3: in base alla prima modalità la liquidazione dello scambio avviene il secondo giorno di borsa aperta successivo a quello di negoziazione; invece la modalità T+3 prevede che la liquidazione dello scambio si verifichi il terzo giorno di borsa aperta successivo a quello della negoziazione. La liquidazione a T+2 caratterizza i titoli di Stato a breve termine mentre per tutti gli altri strumenti il pagamento avviene  in T+3. Per altre informazioni si rimanda alla lettura di: http://www.borsaitaliana.it/bitApp/glossary.bit?target=GlossaryDetail&word=Mercato%20Spot. Continue reading

    Published by:
  • Strumenti finanziari Forex: forward

    Strumenti finanziari Forex: forward

    Tra gli strumenti finanziari comunemente utilizzati nel mondo Forex si parla di forward (traducibile come “a termine”) quando si effettuano delle operazioni di acquisto o vendita di una valuta estera, la negoziazione viene conclusa ad una data diversa rispetto a quella in cui si effettua il pagamento. Le negoziazioni forward sono contratti per l’acquisto o la vendita di una valuta estera ad una data predeterminata (in non meno di tre giorni), ad un tasso di cambio predeterminato. In base a questo pressuposto la consegna della valuta sottostante deve avvenire alla data di scadenza della negoziazione in base a quanto stabilito dall’accordo tra acquirente e venditore in merito a come commerciare una valuta in un momento ad un determinato tasso di cambio: la differenza tra i tassi di cambio riflette i differenziali di interesse tra le due valute sottostanti. Nel caso in cui i depositi di una data valuta maturano tassi di interesse più alti e la valuta viene venduta forward, il venditore ha il diritto di ricevere interessi fino alla data della scadenza, la posizione del compratore si presenta sfantaggiosa dal momento che potrà investire i suoi soldi nella valuta che ha un tasso di interesse più alto solo dopo aver fatto trascorrere un certo lasso di tempo. Nel caso in cui il tasso forward risulta inferiore al tasso spot (un accordo per comprare o vendere una valuta al tasso di cambio corrente) allora il compratore verrà ricompensato dalla differenza. Altre notzie su: http://www.forexwiki.it/Contratto-forward-a-termine. Continue reading

    Published by:
  • Polizze assicurative rischio eventi calamitosi: detrazione Irpef del 19%

    La legge di Bilancio 2018 (L. 205 del 27/12/2017) ha stabilito delle agevolazioni fiscali di cui potranno beneficiare i soggetti che stipulano polizze assicurative che coprono dalle catastrofi naturali (sisma e alluvioni). In particolare, è stata introdotta una detrazione Irpef del 19% relativa ai premi per assicurazioni aventi per oggetto il rischio eventi calamitosi stipulate relativamente ad unità immobiliari di tipo abitativo; le stesse polizze risultano interamente esenti dall’imposta sulle assicurazioni. In Italia le assicurazioni contro le catastrofi naturali non vengono stipulate spesso, anche se si è registrato un leggero incremento a partire dal 2009 quando il numero di abitazioni assicurate per le catastrofi è cresciuto. Questo cambio di rotta è motivato dal fatto che prima interveniva direttamente lo Stato a fornire una copertura per tale tipo di danni, i cittadini attualmente devono provvedere da soli a tutelarsi stipulando specifiche polizze con copertura al rischio terremoto, al rischio alluvione oppure si può optare per delle assicurazioni contro gli eventi naturali per entrambe le calamità. Per altre informazioni si rimanda alla lettura di: https://www.idealista.it/news/finanza/casa/2018/01/15/125014-legge-di-bilancio-2018-le-novita-sulle-polizze-assicurative-sulle-calamita-naturali. Continue reading

    Published by:
  • Opzioni con barriera come funzionano

    Tra gli strumenti finanziari derivati l’opzione con barriera rappresenta un tipo di opzione dove il pagamento dipende dal fatto se un mercato ha raggiunto o meno un prezzo fissato in precedenza, in pratica il valore finale dipende dal raggiungimento o meno da parte del prezzo dell’attività sottostante di un livello predeterminato che costituisce la barriera, in uno specificato periodo di tempo. Le opzioni con barriera appartengono alla categoria delle opzioni esotiche, termine che identifica i contratti di opzione in cui il calcolo del payoff presenta elementi di novità rispetto alle opzioni ordinarie, questi contratti vengono negoziati over the counter in quanto non è prevista la standardizzazione degli elementi contrattuali. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.mercati24.com/le-opzioni-binarie-sono-sicure/. Continue reading

    Published by:
  • Tasso variabile con CAP come funziona

    I mutui prevedono non solo tasso fisso o  tasso variabile ma anche il CAP, ossia il tetto massimo a cui può rialzare la rata negli anni. Molti istituti di recente sono più propensi a proporre ai loro possibili clienti il mutuo variabile con il tetto per poter ottenere come vantaggio concreto quello di risparmiare sulla rata nei primi anni mentre e previsto un rialzo futuro dei tassi. In pratica il tasso variabile con CAP fa dipendere l’importo degli interessi dall’andamento di un indice di riferimento associato al costo del denaro fissando a priori un tetto massimo al tasso di interesse per assicurarsi in questo modo una forma di tutela in caso di oscillazioni verso l’alto dei tassi di interesse; a questa sicurezza corrisponde di solito uno spread leggermente più alto. Il principale vantaggio di questa tipologia di mutui consiste nel fatto che il tasso di interesse non può superare un limite che viene fissato in anticipo durante la fase di stipulazione del contratto: se il tasso d’interesse è inferiore al tetto massimo, il calcolo degli interessi sarà simile al mutuo a tasso variabile; invece se il tasso dovesse andare incontro ad un aumento superando la soglia del tetto massimo, non si dovrà pagare un tasso più alto rispetto al CAP. Per approfondimenti https://www.chebanca.it/wps/wcm/connect/istituzionale/prodotti/mutui-prestiti/mutui/scopri-i-mutui/mutuo-variabile-con-cap. Continue reading

    Published by:
  • Surrogazione del mutuo

    Con la surrogazione del mutuo il cliente ha la possibilità di trasferire il mutuo ipotecario da una banca ad una nuova, questa facoltà viene concessa a chi ha stipulato un contratto di mutuo ipotecario con una banca e che in seguito decide di effettuare la portabilità del mutuo gratis con trasferimento ad un’altra banca che offre migliori condizioni, senza costi aggiuntivi. La surroga del mutuo è un’operazione prevista dalla legge Bersani n.40/2007 che consente di attuare la portabilità gratuita di un mutuo precedentemente aperto, si deve però stipulare un nuovo contratto di mutuo ipotecario con questo atto in questo modo la vecchia banca cede il contratto del mutuatario alla nuova banca si trasferisce così l’iscrizione ipotecaria sull’immobile acquistato dal cliente che passa alla nuova banca che si addossa la responsabilità di risarcire il debito residuo del mutuo stipulato in precedenza, da parte sua il cliente si impegna a saldare le rate del mutuo nel rispetto delle condizioni concordate con il nuovo istituto bancario. La scelta di surrogazione del mutuo è dettata dalla ricerca di tassi migliori o condizioni più vantaggiose, in piena libertà in quanto la vecchia banca non può in alcun modo opporsi a questa decisione da parte del mutuatario, inoltre la vecchia banca non può addebitare eventuali costi aggiuntivi per questo tipo di trasferimento. Altre notizie si trovano su http://unapass.it/mutui-sostituzione-liquidita-iter/. Continue reading

    Published by: