• Inversione del rischio strategia di investimento opzioni binarie

    Tra strategie che vengono utilizzate nell’investimento in opzioni binarie la tecnica dell’inversione del rischio, detta anche strategy reversal o risk reversal si dimostra una strategia avanzata che sfrutta la flessibilità quindi se il prezzo di un asset si muove in una direzione, non indugerà a lungo su quella direzione ma tenderà a ritornare alla posizione iniziale. Si applica l’inversione del rischio quando un investitore acquisisce un’opzione call e contemporaneamente vende un’opzione put, oppure agisce in senso opposto acquistando un’opzione put e vendendo un’opzione call. In pratica la risk reversal strategy consiste nell’entrare nel mercato nella direzione opposta rispetto all’andamento del prezzo nel momento in cui cambia direzione, il momento di ingresso nel mercato deve verificarsi quando il prezzo raggiunge il suo picco per poi tornare nella sua posizione iniziale (la posizione iniziale rappresenta una costante che si ripete per un arco di tempo non inferiore ai 30 minuti). Per approfondimenti si rimanda alla lettura di http://www.aiclu.it/strategie-semplici-opzioni-binarie/. Continue reading

    Published by:
  • Polizze sanitarie indennitarie per lavoratori autonomi

    I lavoratori autonomi, che non dispongono di garanzie di un contratto di lavoro dipendente possono stipulare delle polizze sanitarie indennitarie che prevedono un rimborso per i giorni di lavoro persi a causa di malattie oppure di infortuni, mentre i lavoratori dipendenti hanno la malattia pagata. Si tratta di una forma di assicurazione che fornisce una protezione di tipo finanziario per sopperire ad una condizione che costringe l’assicurato ad un periodo di degenza in una struttura sanitaria, nello specifico questa polizza sanitaria consente di garantire un rimborso in caso di spese del ricovero e di esami specialistici. Questa polizza infortunio con indennizzo fornisce dunque un sostegno economico, tramite indennizzo quando un lavoratore non dipendente ha bisogno di un ricovero. Una polizza assicurativa sanitaria con forma indennitaria serve proprio a fornire un sostegno economico a quei soggetti che non possono vantare un redidito derivante dal posto fisso e che potrebbero rimanere senza denaro a causa di un infortunio oppure di una malattia che potrebbere costringerli a periodi di ricovero più o meno prolungati: attraverso questa polizza si ha così diritto ad un indennizzo economico proporzionale ai giorni in cui il lavoratore si è assentato dal lavoro. Altre notizie su http://www.preventiviassicurazioni.net/assicurazionesanitariaindennitaria/. Continue reading

    Published by:
  • Conto deposito non vincolato: perché viene scelto

    Se si decide di aprire un conto deposito si deve optare tra due categorie: a deposito vincolato oppure a deposito non vincolato. In pratica quando si apre un conto deposito vincolato allora la banca blocca la somma di denaro per un determinato periodo di tempo garantendo un rendimento maggiore, si ha comunque la facoltà di ritirare il denaro anticipatamente, ma solo pagando una penale. Se si sceglie di aprire un conto deposito non vincolato allora si ha la possibilità di prelevare il denaro in qualunque momento, tenendo conto però che come conseguenza diretta si avranno dei rendimenti positivi ma più bassi rispetto ad un conto deposito di natura vincolata. La tipologia di conto deposito non vincolato rappresnta una cassa di risparmio per il titolare, che può avere accesso al denaro depositato in piena libertà tenendo conto delle sue personali esigenze, senza il timore di dover incorrere nel pagamento di eventuali penali, anche se il rendimento è inferiore rispetto alla categoria vincolata, questo strumento si dimostra comunque più vantaggioso di un normale conto corrente. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di http://unapass.it/conto-deposito-vincolato-caratteristiche-principali/. Continue reading

    Published by:
  • Trend following strategia di trading online

    Una delle strategie di trading a lungo termine che si possono utilizzare sui mercati finanziari è offerta dal trend following che si basa sulla situazione reale del mercato in un determinato momento ed offre la possibilità di ottenere dei vantaggi quando le condizioni sono favorevoli. Questa metodologia di trading non tiene conto delle previsioni, si tratta invece di una strategia basata sull’analisi tecnica dei prezzi di mercato e non sulle forze delle società quotate in Borsa. Sui mercati finanziari, gli investitori cercano di trarre vantaggio dai trend di mercato esaminando la direzione in un determinato momento per capire quando comprare e vendere, nello specifico per valutare la direzione del mercato per poter generare un segnale di trading si devono impiegare diverse tecniche, calcoli e time-frames. Dal punto di vista tecnico, il trend following cerca di promuovere le probabilità maggiori quando si opera a favore del trend corrente, per questo motivo chi vuole seguire questa strategia di trading nel lungo periodo deve affidarsi alla combinazione di diversi fattori quali: la pazienza, la determinazione, la buona gestione del denaro, l’analisi fondamentale, l’analisi tecnica incentratata sullo studio dei grafici. Altre notizie su https://www.giocareinborsa.com/strategia-trading/strategia-del-trend-following. Continue reading

    Published by:
  • Cambio euro dollaro: previsioni 2018

    Nel corso del 2017 l’euro ha registrato un aumento dell’11,5% rispetto al dollaro, riuscendo così a recuperare terreno nei confronti della moneta americana grazie al miglioramento dei dati economici e delle condizioni monetarie. Dopo un anno di aumento nel 2018 la moneta unica arriverà a superare il dollaro da quanto annunciato dagli esperti di UBS secondo cui il dollaro americano è destinato ad avere un 2018 deludente nei confronti della moneta unica. Il rapporto di cambio euro dollaro è importante sul mercato del Forex, per questo i dati sulle previsioni rialziste acquistano una grande centralità. In base alle previsioni annunciate dagli analisti della banca svizzera l’euro rimane a buon mercato e grazie ad una significativa crescita dovrebbe andare incontro ad un favorevole aumento dei prezzi. Con le opportune cautele i Forex trader possono tener conto di queste previsioni sul cambio euro dollaro per il 2018, anche se le previsioni sul mercato valutario non sono totalmente autorevoli in quanto possono intervenire dversi fattori. Da quanto riportato da report di UBS, il prossimo anno sarà alquanto duro per il dollaro statunitense, che continuerà a scendere nei confronti dell’euro nonostante il ciclo di normalizzazione monetaria avviato dalla Federal Reserve con operazioni di rialzo dei tassi di interesse. Maggiori notizie si trovano su http://www.wallstreetitalia.com/forex-2018-deludente-per-il-dollaro-meglio-leuro/. Continue reading

    Published by:
  • Assicurazione sul prestito: punti da valutare

    In caso di richiesta di un prestito personale spesso le banche fanno stipulare delle polizze assicurative che offrono una maggiore garanzia: di fatto l’assicurazione sul prestito permette di tutelare sia la banca che il richiedente il prestito nell’eventualità in cui possano sorgere circostanze inaspettate che possono pregiudicare la capacità di rimborsare le rate prestito. Grazie a tale polizza assicurativa si ha un tipo di copertura in caso di malattia, invalidità, perdita del lavoro, difficoltà economiche, morte del soggetto che avanza la richiesta di finanziamento, ma per ottenere una piena copertura è necessario documentare l’evento alla compagnia assicurativa.  Le polizze in abbinamento al credito quindi propongono delle coperture assicurative non solo in caso di prestito personale, ma anche se si chiede un tipo di credito finalizzato ed in caso di apertura di una linea di credito; in pratica le coperture assicurative che possono essere in abbinamento al credito consentono di mantenere fede agli impegni finanziari tutelando il patrimonio del richiedente e quello del proprio nucleo di famiglia. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.facile.it/prestiti/guida/assicurazione-sul-prestito-cos-e-quando-serve.html. Continue reading

    Published by:
  • Opzione call come funziona

    Una definizione generica di opzione call le attribuisce il ruolo di strumento derivato che dà all’acquirente il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare un titolo ad un determinato prezzo di esercizio, per acquisire tale diritto l’acquirente è tenuto a pagare un premio; il premio dell’opzione pagato dall’acquirente esprime il prezzo oppure il valore della stessa opzione. Questo contratto derivato viene stipulato tra due contraenti che attraverso il pagamento di un premio al venditore, conferisce al compratore il diritto di acquistare in futuro dal venditore stesso ossia la facoltà di esercitare l’opzione. L’opzione call può essere esercitata in più modi: alla scadenza; ad intervalli regolari o durante tutto il periodo. In pratica questo esercizio può essere attuato al momento della scadenza, si parla così di opzioni call europee, se invece l’esercizio può essere effettuato in ogni momento, successivo alla conclusione dell’opzione fino al momento della scadenza, si parla di opzioni call americane. Non pochi contratti derivati sono strutturati attraverso l’opzione call e la base comune è rappresentata dal diritto di acquisto del sottostante che l’acquirente si garantisce se ritiene che un’azione tenderanno a salire, è conveniente esercitare un’opzione call quando è possibile acquistare una merce oppure un’azione ad un prezzo inferiore al suo prezzo di mercato. Per altre notizie si rimanda alla lettura di http://www.on-line-trading.it/opzioni-call-e-put.html. Continue reading

    Published by:
  • Eco-prestito di cosa si tratta

    Un prestito si definisce eco, se è indirizzato a sostenere le spese per effettuare degli interventi che permettono di migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione per concorrere all’abbattimento delle emissioni di CO2 del patrimonio costruito. Gli interventi di riqualificazione energetica nel campo dell’edilizia privata, con lavori da svolgersi in un biennio, vengono incentivati dal Governo che mette a disposizione delle agevolazioni che si traducono con delle detrazioni di tipo fiscale per gli interventi di efficientamento energetico delle unità immobiliari. Sono state prorogate fino al 31/12/2017 le detrazioni fiscali del 65% per sostenere la riqualificazione energetica che interessano un immobile ad uso abitativo; le detrazioni arrivano al 75% in caso di interventi che si eseguono in  condominio. Si tratta dunque di una sorta di eco-prestito rivolto ai cittadini che decidono di adottare delle misure di riqualificazione energetica degli edifici e tra i lavori che possono essere eseguiti accedendo alle agevolazioni fiscali Eco Bonus bisogna segnalare le seguenti opere che favoriscono il risparmio di energia: impianti di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica con gli eventuali incentivi; installazione pannelli solari per la produzione di acqua calda; acquisto di impianto di riscaldamento a legna, stufe, caminetti; lavori di installazione di caldaie a condensazione; riqualificazione energetica di edifici esistenti; coibentazione pareti, pavimenti, infissi; sostituzione di serramenti. Per altre informazioni sul tea si rimanda alla lettura di http://www.uniat.it/index.php/ecoprestito/#. Continue reading

    Published by:
  • Fondo di Garanzia Vittime della Strada: di cosa si tratta

    Per risarcire chi ha subito un danno di diversa entità da parte di veicoli non identificati o non assicurati, è stato istituito uno specifico ente si tratta del Fondo di Garanzia Vittime della Strada, operativo dal 1971 anno che ha sancito l’attuazione della legge 990/1969. Questo ente viene amministrato dalla Consap in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e l’IVASS, e viene sostenuto dai veicoli regolarmente assicurati attraverso un’aliquota del 2,50% sui premi incassati. Si ricorre al Fondo di Garanzia Vittime della Strada in tutti i casi nei quali non ci si può rivolgere alla compagnia assicuratrice del soggetto che ha causato il danno, ossia quando ci si trova alle prese con veicoli e natanti non identificati, senza assicurazione, oppure con veicoli assicurati con imprese in situazioni di fallimento, oppure nel caso in cui i veicoli coinvolti in un incidenti risultano sottratti al proprietario e dintestatario della polizza. Il Fondo di Garanzia Vittime della Strada esercita la propria autorità anche in presenza di incidenti causati da veicoli mandati in Italia da un Paese dell’area UE, o se l’incidente è stato provocato da un veicolo estero che presenta una targa non regolarmente associata al mezzo. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.facile.it/assicurazioni/news/fondo-di-garanzia-vittime-della-strada-cos-e-come-funziona.html. Continue reading

    Published by:
  • Tecnica di trading price action

    Una tecnica di trading di tipo sistematico può essere impostata attraverso la price action che può essere utilizzata quando si intende operare con diversi strumenti finanziari quali: azioni, bond, cambi forex, derivati, materie prime. I trader più esperti che si affidano a questo approccio incentrato su previsioni e speculazioni sul prezzo, possono avvalersi dunque di strumenti di analisi tecnica in associazione ai dati che riguardano lo storico recente dei prezzi. In pratica gli investitori in questo modo sono liberi di prendere delle decisioni in un determinato scenario aprendo posizioni di trading. Le strategie di trading impostate sulla price action derivano da alcuni strumenti di analisi tecnica seguendo due  passaggi: dapprima si identifica lo scenario, molto spesso rappresentato dal prezzo di uno strumento finanziario; in seguito si identificano le opportunità di trading vincolate da una scelta per lo più soggettiva. Con questa tecnica di trading è possibile quindi leggere cosa sta succedendo sui mercati e prendere decisioni correllate ai più recenti movimenti di prezzo: le caratteristiche dei movimenti di prezzo di un determinato strumento vengono sottoposti ad analisi valutando le variazioni di prezzo che si sono registrate in passato. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.we-trading.eu/guadagnare-seguendo-la-tecnica-del-price-action-12/. Continue reading

    Published by: