Assicurazione sul prestito: punti da valutare

Comment

Consigli

In caso di richiesta di un prestito personale spesso le banche fanno stipulare delle polizze assicurative che offrono una maggiore garanzia: di fatto l’assicurazione sul prestito permette di tutelare sia la banca che il richiedente il prestito nell’eventualità in cui possano sorgere circostanze inaspettate che possono pregiudicare la capacità di rimborsare le rate prestito. Grazie a tale polizza assicurativa si ha un tipo di copertura in caso di malattia, invalidità, perdita del lavoro, difficoltà economiche, morte del soggetto che avanza la richiesta di finanziamento, ma per ottenere una piena copertura è necessario documentare l’evento alla compagnia assicurativa.  Le polizze in abbinamento al credito quindi propongono delle coperture assicurative non solo in caso di prestito personale, ma anche se si chiede un tipo di credito finalizzato ed in caso di apertura di una linea di credito; in pratica le coperture assicurative che possono essere in abbinamento al credito consentono di mantenere fede agli impegni finanziari tutelando il patrimonio del richiedente e quello del proprio nucleo di famiglia. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.facile.it/prestiti/guida/assicurazione-sul-prestito-cos-e-quando-serve.html.

Le prestazioni dell’assicurazione in abbinamento al credito possono contare su dei premi delle polizze, detti Cpi (Credit protection insurance), che prevedono delle maggiori spese con implicanzi sul costo finale del prestito, è opportuno quindi esaminare diversi elementi che compongono il contratto a partire dal Taeg, ovvero il Tasso annuo effettivo globale, che comprende sia il tasso di interesse che le altre spese ed oneri accessori, dei parametri che incidono così sull’effettivo costo del prestito. Il premio viene calcolato in percentuale dello stesso ammontare del capitale che viene erogato o della rata mensile del finanziamento. Tutte queste informazioni devono essere illustrate nelle informative precontrattuali che devono essere lette con attenzione, senza tralasciare nessuna clausola, in particolare è bene esaminare gli eventi soggetti a copertura assicurativa e la possibile estinzione anticipata del debito. Per quanto riguarda la voce di estinzione anticipata del prestito coperto da assicurazione è opportuno verificare se sia possibile ottenere il rimborso del premio non usufruito e se sia prevista una penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *