Category Archives: Prestiti

Prestiti

Prestiti agevolati e microcredito

Nella categoria dei prestiti agevolati  si possono inserire quelle tipologie di finanziamenti che vengono concessi a condizioni vantaggiose a persone oppure imprese che sono in possesso di precisi requisiti, nello specifico si tratta di prestiti offerti a condizioni agevolate, sulla base di leggi o convenzioni, che si rivolgono  a determinate categorie di destinatari che hanno requisiti rispondenti a quelli richiesti dal regolamento che disciplina ogni tipologia di prestito agevolato. Questi tipi di finanziamenti possono essere erogati sotto diverse forme attraverso la diretta concessione da parte di organizzazioni pubbliche o di istituti di credito privati. Non solo singoli cittadini possono richiedere questo tipo di prestito ma anche piccole e medie imprese in tal caso a accordare questo tipo di prestiti sono spesso gli enti locali che avviano una politica di sostegno in favore dell’economia locale per promuovere lo sviluppo economico di una specifica area territoriale.  L’erogazione di finanziamenti a condizioni vantaggiose mostrano alcuni vantaggi per il debitore che si riscontrano principalmente in condizioni economiche più favorevoli rispetto a soluzioni di finanziamento alternative oppure a modalità di rimborso più flessibili. Per maggiori informazioni su tale argomento si rimanda alla lettura di http://unapass.it/prestito-donore-lo-studente/. Continue reading

Published by:

Prestito a tasso zero caratteristiche

Un finanziamento può essere definito un prestito a tasso zero quando prevede in realtà dei tassi di interesse vicino allo zero proponendo un tasso pari a zero solo del Tasso Annuale Nominale (TAN): quindi il richiedente non deve farsi carico dei costi legati al tasso di interesse puro del prestito che viene applicato alla somma erogata ogni anno. Si devono invece pagare le spese legate al Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), per coprire il costo di emissione del finanziamento, si tratta nello specifico dell’addebito delle spese fisse che vanno ad incidere sul costo complessivo del prestito, rientrano in questi costi le seguenti voci: le spese di istruttoria, quelle legate all’incasso, le spese di gestione delle rate, l’imposta di bollo/sostitutiva sul contratto a cui si aggiunge il costo per le comunicazioni periodiche. Un finanziamento a tasso zero rientra nella tipologia di credito al consumo dal momento che il consumatore finale ha la possibilità di impiegare la somma di denaro erogata per acquistare un bene oppure un servizio pagando a rate l’importo dovuto senza risentire della maggiorazione esecitata dal peso degli interessi. Richiedere un finanziamento con un TAN pari a zero si traduce concretamente nel non inserimento di una quota di interessi nel calcolo della rata mensile mentre si risente del TAEG,  quindi prima di sottoscrivere un prestito a tasso zero è bene controllare l’entità del TAEG che offre un’indicazione precisa dei costi effettivi legati alla richiesta di questa tipologia di prestito. Altre notizie interessanti si trovano su http://unapass.it/finanziamenti-bancari-medio-lungo-termine-caratteristiche/. Continue reading

Published by:

Finanziamenti bancari a medio e lungo termine: caratteristiche

Tra le forme di finanziamenti bancari quelli a medio e lungo termine, oltre ad essere contraddistinti da un arco temporale abbastanza dilatato (la loro scadenza contrattuale è generalmente superiore a 18 mesi), infatti la categoria del credito a medio e lungo termine si basa sul principio di specializzazione temporale; inoltre questi finanziamenti prevedono una relazione stretta con lo scopo del finanziamento. Nello specifico dunque questa tipologia di finanziamento bancario prevede un credito di scopo (mutuo, leasing operativo o finanziario, credito al consumo) dal momento che è necessario istituire una stretta relazione tra il prestito erogato e l’investimento finanziato a differenza dei finanziamenti bancari a breve termine che invece sono destinati in maniera indifferenziata al finanziamento del capitale di esercizio delle imprese. Per altre letture di approfondimento si rimanda all’articolo http://unapass.it/prestiti-personali-caratteristiche/. Continue reading

Published by:

Prestito veloce cambializzato: di cosa si tratta

I soggetti che non possono ottenere dei prestiti personali classici, in quanto risultano protestati ed iscritti alla Centrale Rischi dei cattivi pagatori possono comunque richiedere un prestito veloce cambializzato (detto anche prestito veloce con cambiali), una particolare forma di prestito che permette di ottenere un finanziamento portando come sola garanzia la firma della cambiale, ossia di un documento a titolo esecutivo che consente all’ente bancario di recuperare il denaro stanziato. Questa tipologia di finanziamento quindi trasforma le rate mensili in cambiali che vanno a costituire la forma di pagamento e di garanzia per l’ente che eroga la somma di denaro in prestito, nello specifico la cambiale funge da titolo esecutivo ed in caso di insolvenza l’ente creditizio può chiedere il pignoramento dei beni di proprietà del soggetto beneficiario del prestito. La cambiale costituisce il mezzo di rimborso del finanziamento nei confronti dell’istituto bancario o della finanziaria, andando a sostituire le rate mensili, per cui in caso di mancato pagamento degli importi dovuti, l’ente che ha elargito il prestito può avvalersi delle procedure di pignoramento dei beni del soggetto che richiede il prestito veloce cambializzato per poter recuperare la somma di denaro elargita. Altre notizie su Prestito delega caratteristiche. Continue reading

Published by:

Prestito delega caratteristiche

Tra le diverse forme di prestito, si parla di prestito delega (delegazione di pagamento) quando si richiede l’erogazione di una somma di denaro rispettando dei parametri precisi. Si tratta infatti di un prestito personale non finalizzato a tasso fisso con rata costante, inoltre chi richiede questo capitale non ha alcun obbligo per quanto riguarda la destinazione del denaro chiesto in prestito, per cui vi è piena libertà di disporre del denaro richiesto. In pratica il prestito con delega di pagamento viene garantito dalla presenza di una busta paga che spesso va ad affiancare la cessione del quinto, va precisato però che fare una cessione del quinto non è sufficiente per ottenere il denaro necessario per finanziare un progetto che richiede la disponibilità di una certa liquidità. La richiesta di un finanziamento con prestito delega permette di ottenere un prestito aggiuntivo impegnando un secondo quinto della retribuzione del richiedente, per questo motivo si parla comunemente di “doppio quinto”. Per altre notizie sui prestiti si rimanda alla lettura di Prestito di denaro tra privati: contratto di mutuo. Continue reading

Published by:

Prestito di denaro tra privati: contratto di mutuo

Quando si presta del denaro tra soggetti privati si conclude una forma di contratto, scritto oppure orale, definito propriamente mutuo; per quanto riguarda la sua forma non vi è da parte della legge alcun obbligo che impone di sottoscrivere un contratto, se si vuole formalizzare questo accordo e disporre così di un maggiore livello di garanzia si può optare per una scrittura privata che deve essere regolarmente autenticata o registrata per poter dimostrare che è stata raggiunta l’intesa tra le parti. Il contratto di mutuo tra privati deve contenere dei dati indispensabili: i nomi dei soggetti interessati, la somma di denaro prestata, la data di restituzione, gli eventuali interessi prodotti. La scrittura privata oltre ai dati necessari ed alle firme dei soggetti coinvolti, deve presentare una data certa che può essere confermata dallaregistrazione presso l’Agenzia delle Entrate oppure con altre modalità quali: l’apposizione della data certa presso un ufficio postale, in autoprestazione; lo scambio di corrispondenza con raccomandata a.r.; la firma elettronica dell’atto tramite marca temporale. Altre informazioni utili su http://www.calcoloratamutuo.org/guida/tra-privati. Continue reading

Published by:

Prestiti personali caratteristiche

I prestiti personali sono delle particolari tipologie di finanziamenti che permettono al richiedente di disporre di una certa liquidità a fronte però di tassi di interesse più alti rispetto ai prodotti di credito al consumo, dopo aver ottenuto il denaro il richiedente è tenuto a rimborsarlo in un numero prestabilito di rate a tasso fisso. I prestiti personali oltre ad essere richiesti in sede presso istituti bancari e finanziarie possono essere richiesti anche online, proponendo dei tempi di erogazione rapidi compresi tra le 24 e le 48 ore. Quando si avvia la fase di rimborso, si può decidere di procedere con l’estinzione anticipata del prestito personale: si ha la possibilità quindi di restituire tutto il finanziamento in una sola soluzione e prima della scadenza del contratto di prestito, in questo modo si può beneficiare di un certo risparmio per quanto riguarda gli interessi delle rate non ancora pagate, si deve solo pagare la quota di capitale residuo; bisogna però tener presente che in caso di estinzione anticipata del prestito personale il richiedente il prestito personale è tenuto a versare una penale alla banca che viene indicata nel contratto e per legge non può superare l’1% del debito residuo. Continue reading

Published by:

Prestito d’onore per lo studente

Gli studenti universitari meritevoli che non dispongono di una base economica sufficiente per pagare gli studi e le altre spese connesse con la vita accademica possono richiedere il cosiddetto prestito d’onore ossia una forma di finanziamento che si rivolge agli studenti universitari, disoccupati e residenti in Italia, di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Per ricevere questo tipo di supporto economico è bene informarsi presso la segreteria della propria facoltà e chiedere se l’ateneo ha stipulato convenzioni con le banche per la concessione di prestiti agevolati per studenti, in alternativa è possibile richiedere informazioni in banca recandosi presso l’istituto più vicino per domandare se sono disponibili forme di prestito rivolte agli studenti. Continue reading

Published by: