Diversa durata del trading sul Forex

Comment

Forex

Come strategia di trading online su forex, ogni singolo trader è libero di impostare lo stile di trading da adottare sfruttando le caratteristiche del mercato delle valute che prevede un alto grado di flessibilità, questo porta ad impostare una diversa durata del trading sul Forex. Indipendentemente dalla durata chi decide di investire in questo mercato deve partire dall’attenta analisi del grafico giornaliero da correlare ad una valutazione cadenzata del grafico ogni 4 ore, con lo scopo di individuare la tendenza generale del mercato. Chi decide di fare trading può ritagliare pochi minuti a questa sua attività affidandosi a quello che viene definito trading a brevissimo termine che prevede una durata minima di qualche secondo fino ad un massimo che si attesta ad un minuto o poco più; il trader deve aprore le posizioni per una brevissima durata di tempo riuscendo ad ottenere dei guadagni bassi ma sicuri, come strategia vincente in questo caso è bene impiegare dei forti effetti leva; questo stile di trading online su forex si adatta soprattutto ai trader esperti che sanno al meglio trarre vantaggio delle tendenze al rialzo oppure al ribasso affidandosi ad una rapida reattività in tempo reale per massimizzare. Altre notizie su Guida semplice al Forex Trading.

Una diversa durata del trading sul Forex è il trading in 1 giorno (Day Trading), si tratta di una modalità di investimento molto diffusa che consiste nell’aprire delle posizioni il mattino per chiuderle la sera. Questo tipo di strategia deve essere scelta da chi ha una buona conoscenza dei mercati, inoltre questo stile di investimento viene scelto da chi ha esperienza e può sfruttare al meglio il suo intuito. Il day trading può essere scelto da chi conosce correttamente gli ordini stop ed i differenti punti di entrata sul mercato, per eseguire operazioni di questo genere si impiegano circa 30 minuti affidandosi ai grafici a 30 minuti a candela giapponese, ai supporti ed alle resistenze maggiori, la raccomandazione è quella di non superare un effetto leva compreso tra 20 e 40 a fronte di possibili guadagni che possono attestarsi su un tange compreso tra i 20 ed i 50 pips.

Si possono seguire poi delle strategie a medio e lungo termine che prevedono di mantenere ogni posizione più di 24 ore, tenendo conto che più il periodo è lungo, meno le informazioni di cui può disporre il trainer risultano affidabili evitando di prendere così dei rischi troppo alti. Il trading a medio e lungo termine è adatto agli investitori esperti che possono utilizzare le analisi di macroeconomica ma non è richiesta una certa competenza di analisi tecnica basta possedere una logica da investitore. In genere chi investe sul lungo termine si affida ai grafici giornalieri ed alle candele giapponesi, il trader può cimentarsi con operazioni che si affidano su un effetto leva compreso tra 10 e 30, in modo da poter generare guadagni significativi compresi tra 60 e 200 pips; anche in questo caso è meglio impostare un trading che prevede una soglia di perdita massima non superiore alla metà del proprio obiettivo di guadagno disponendo di mezzi finanziari adeguati per la figuara di grandi investitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *