Fondo di Garanzia Vittime della Strada: di cosa si tratta

Comment

Notizie

Per risarcire chi ha subito un danno di diversa entità da parte di veicoli non identificati o non assicurati, è stato istituito uno specifico ente si tratta del Fondo di Garanzia Vittime della Strada, operativo dal 1971 anno che ha sancito l’attuazione della legge 990/1969. Questo ente viene amministrato dalla Consap in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e l’IVASS, e viene sostenuto dai veicoli regolarmente assicurati attraverso un’aliquota del 2,50% sui premi incassati. Si ricorre al Fondo di Garanzia Vittime della Strada in tutti i casi nei quali non ci si può rivolgere alla compagnia assicuratrice del soggetto che ha causato il danno, ossia quando ci si trova alle prese con veicoli e natanti non identificati, senza assicurazione, oppure con veicoli assicurati con imprese in situazioni di fallimento, oppure nel caso in cui i veicoli coinvolti in un incidenti risultano sottratti al proprietario e dintestatario della polizza. Il Fondo di Garanzia Vittime della Strada esercita la propria autorità anche in presenza di incidenti causati da veicoli mandati in Italia da un Paese dell’area UE, o se l’incidente è stato provocato da un veicolo estero che presenta una targa non regolarmente associata al mezzo. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.facile.it/assicurazioni/news/fondo-di-garanzia-vittime-della-strada-cos-e-come-funziona.html.

Gli effetti garantiti da questo Fondo sono differenti: in caso di incidente causato da un mezzo non assicurato, la vittima può ottenere un risarcimento completo dei danni fisici e di quelli materiali, invece se il sinistro vede implicato un mezzo non identificato si può ottenere solo il risarcimento integrale dei danni alla persona, se risultano gravi si prevede un risarcimento anche dei danni alle cose. Va precisato però che alcune compagnie si sono impegnate a tutelare i propri assicurati per garantire un risarcimento dei danni al proprio veicolo, anche quando i danni fisici che ha riportato dopo l’incidente non sono severi, si fa riferimento ad una specifica garanzia per il caso collisione con veicoli non identificati per comprire così la tutela messa a disposizione dal Fondo Vittime della Strada. Dall’11 giugno 2017 sono state introdotte delle novita per quanto riguarda i massimali del Fondo: per i danni alla persona i massimali ammontano a 6.070.000 euro, invece i massimali sono fissati a 1.220.000 euro per danni alle cose in caso di incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *