Fondosanità a chi si rivolge

Comment

Fondi Pensione

Il Fondosanità è un tipo di fondo chiuso in quanto si rivolge ai lavoratori del settore ossia a quella categoria di professionisti che opera nel settore sanitario, e prevede una politica di gestione dai rendimenti adeguati per i suoi comparti. L’ENPAM (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza Medici) ha costituito il Fondosanità con lo scopo di assicurare ai destinatari una copertura previdenziale integrativa che può contare su dei significativi benefici fiscali, con costi minori delle polizze assicurative. Come destinatari di Fondosanità si possono iscrivere anche i familiari fiscalmente a carico degli iscritti fornendo così una forma di previdenza complementare che funziona da cuscinetto anticrisi. Questo tipo di fondo, che consente di disporre all’atto del pensionamento di prestazioni pensionistiche complementari al sistema obbligatorio, risulta conveniente soprattutto per i giovani lavoratori che possono così godere di maggiori vantaggi dalla previdenza integrativa, tenendo conto dell’andamento dei mercati finanziari e della capitalizzazione che consente di incrementare i propri risparmi tanto più quanto più a lungo possono maturare i guadagni. Per altre informazioni si rimanda alla lettura di https://www.ordinemedici.al.it/index.php/ecm/84-previdenza/fondo-sanita-enpam/931-02-2015-parliamo-di-fondosanita-previdenza-complementare-alla-quale-ha-aderito-l-enpam.

Il Fondosanità si affianca quindi alla futura pensione del sanitario in base alla stessa professione svolta, e risulta abbastanza flessibile in quanto offre la possibilità di scegliere tra diverse opzioni ma anche di apportare dei cambiamenti per quanto riguarda i gestori; inoltre tra i lati positivi di questo fondo chiuso bisogna annoverare le basse commissioni di gestione (tra 0,26% e 0,34%) che risultano inferiori a quelle dei fondi aperti; si riscontrano poi delle significative differenze nei rendimenti accumulati che si traducono nel capitale e nella rendita vitalizia, quindi i suoi frutti si evidenziano in termini di rendimenti. Come le altre tipologie di fondi chiusi, questi ultimi si indirizzano a singole categorie professionali o gruppi, anche il Fondosanità si dimostra più redditizio rispetto ai fondi aperti di banche ed assicurazioni, dal momento che queste ultime chiedono commissioni più alte a cui si vanno a sommare le spese di gestione e di promozione dei loro prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *