Come funziona il prestito BancoPosta Consolidamento

Comment

Prestiti

Tra le opzioni di credito messe a disposizione dei cittadini italiani ci sono diverse tipologie di prestiti Poste Italiane che rappresenta una buona garazia per quanto riguarda la richiesta, la stipulazione del contratto ed i tempi di versamento del denaro. Il prestito BancoPosta Consolidamento permette di ottenere importi da 3.000 a 50.000 euro con una durata che varia dai 36 ai 96 mesi, si può sottoscrivere questa tipologia di prestito se si vuole unificare tutti insieme i prestiti precedenti in modo da ottenere un solo impegno mensile, ma allo stesso tempo si ha accesso ad un prodotto che permette di semplificare le scadenze delle rate ma anche di richiedere una maggiore liquidità per realizzare dei nuovi progetti. Questo tipo di prestito permette ai clienti BancoPosta oppure ai titolari di libretto di Risparmio Postale nominativo ordinario che hanno bisogno di liquidità di regolamentare la propria situazione per quanto riguarda i propri finanziamenti con lo scopo di poter aver accesso a delle cifre di denaro compres tra i 3 mila ed i 50 mila euro se titolari di conto corrente, con durate di minimo 24 mesi. Per altre notizie si rimanda alla lettura di: http://www.24economia.com/prestito-bancoposta-consolidamento-requisiti-tassi/.

L’erogazione del prestito avviene in un’unica soluzione con il relativo accredito sul conto BancoPosta del soggetto che ne fa richiesta, in tal caso le rate mensili fisse vengono addebitate sullo stesso conto; nello specifico il denaro viene stanziato con accredito diretto sul conto BancoPosta intestato al cliente, invece i titolari di libretto postale possono richiedere al massimo 30 mila euro, e la cifra viene accreditata direttamente sul libretto del cliente. I titolari di libretto possono optare per una durata massima di 84 mensilità di rimborso, che si verifica mediante il pagamento con bollettini postali, si ha anche la facoltà di attivare una copertura assicurativa sul finanziamento con lo scopo di tutelarsi in caso di morte o di infortuni, in tal caso si può stipulare una specifica assicurazione con PosteVita che costituisce un prodotto distinto, che va ad associarsi al finanziamento. Per richiedere i prestiti BancoPosta Consolidamento bisogna non solo essere cliente BancoPosta, o titolare di conto corrente o di un libretto postale, ma anche possedere altri requisiti imprescindibili quali: essere residenti in Italia ed avere un reddito dimostrabile. Per inoltrare la richiesta il soggetto deve presentare una documentazione specifica attestante il reddito, in concomitanza con la presentazione di un documento di identità valido e della tessera sanitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *