Le caratteristiche delle polizze unit linked

Comment

Notizie

Si definiscono polizze unit linked degli speciali prodotti finanziari che assumono le caratteristiche di un’assicurazione sulla vita anche se sono più assimilabili a degli investimenti di tipo finanziario. Si tratta infatti di polizze legate (linked) a quote di fondi (unit) che investono in mercati azionari. Le united linked quindi differiscono da quelle tradizionali, dal momento che l’investimento è indirizzato verso altri strumenti finanziari quindi il rendimento di questa tipologia di polizza vita risulta agganciato ad un’attività finanziaria sottostante. Sostanzialmente si stipulano dei contratti, assoggettati alla disciplina giuridica delle polizze vita, che prevedono che il pagamento dei premi confluisca in un fondo comune di investimento aperto, per cui i rendimenti sono strettamente correlati ai risultati del fondo. Le possibilità di guadagno o di perdita sono le stesse che si possono ottenere in caso di investimento in un fondo: alla scadenza della polizza si calcola il valore delle quote del fondo da moltiplicare per il numero delle quote accumulate. Tra i punti di forza delle polizze unit linked bisogna menzionare la loro grande flessibilità, in particolare si ha la possibilità di prorogare il contratto se al momento della scadenza le quote del fondo sono inferiori a quanto pagato inizialmente, se invece il fondo si attesta sui massimi si ha la facoltà di chiudere il contratto prima della scadenza della polizza. Per approfondimenti si rimanda all’articolo https://www.segretibancari.com/investimenti-assicurativi-e-previdenziali/polizze-unit-linked-cosa-sono-definizione/.

Per quanto riguarda invece i punti sconvenienti bisogna segnalare che è l’assicurato a dover sostenere il rischio di investimento associato allo stesso andamento dell’indice di riferimento, al quale il capitale assicurato è legato e le variazioni del valore delle quote, questo fattore non rende sicuro il capitale investito. Inoltre i prodotti unit linked non sono molto economici per la loro stessa strutturazione visto che l’architettura del contratto prevede due componenti: il contenitore, costituito dal contratto assicurativo; il contenuto, ossia i prodotti finanziari (fondi ed ETF). Le componenti delle polizze unit linked prevedono dei costi che incidono sul risultato economico finale da riscuotere, nello specifico i fondi incorporati in contratto implicano il pagamento di una commissione di gestione a cui si sommano i costi relativi alla voce del contenitore e le spese da sostenere per stipulare il contratto o per  risolverlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *