Mutuo di scopo: l’importanza della finalità

Comment

Mutui

L’erogazione del mutuo di scopo consiste nella consegna di una somma di denaro che dovrà essere utilizzata con il solo obiettivo di perseguire una precisa finalità, quindi il suo utilizzo risulta essere vincolato; si tratta dunque di un contratto consensuale che vede nella consegna del denaro un adempimento dell’obbligazione contrattuale. Questa forma di contratto consensuale ed onerosa apre una sorta di funzione creditizia, nel senso che la consegna di una determinata somma di denaro crappresnta l’oggetto di un’obbligazione del finanziatore: fino a quando il finanziatore non consegna al soggetto finanziato il denaro, esso resta nella disponibilità patrimoniale e giuridica del finanziatore. Per una lettura di approfondimento si rimanda all’articolo https://www.milanofinanza.it/news/il-mutuo-di-scopo-che-non-c-e-201505210351001447.

La finalità dei mutui di scopo cui la legge intende venga riservata la somma ottenuta attraverso l’erogazione del mutuo, guadagna rilevanza causale rendendo inconcepibile che il mutuatario usi la somma stanziata come prestito ad uno scopo diverso. La finalità del prestito costituisce un elemento che viene tutelato dal punto di vista giuridico e tutta la disciplina del mutuo ne risulta influenzata in ogni sua componente. La somma di denaro concessa al mutuatario deve essere destinata ad una specifica finalità come precisato nel contratto del mutuo per cui l’inottemperanza di quella stessa finalità può portare alla risoluzione del contratto: se tale clausola non viene rispettata il contratto di mutuo è nullo; in caso di violazione da parte del mutuatario dell’obbligo di destinazione può costituire dunque la causa di recesso per il mutuante. Il legislatore ha riconosciuto due fattispecie di mutuo di scopo: quello legale, in quanto predeterminato dalla legge, e quello volontario che viene modellato dall’autonomia privata. Nel caso del mutuo di scopo legale è previsto l’utilizzo della somma data in mutuo esplicitamente in base a quanto sancito dalla legge che impone di perseguire un determinato fine; nel caso del mutuo di scopo volontario, il denaro erogato può essere impiegato a dicrezionde del privato, ossia viene contrattato convenzionalmente dalle parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *