• Mutuo rata costante a tasso variabile

    Tra le diverse tipologie di mutuo si ha la possibilità di scegliere il mutuo rata costante a tasso variabile che prevede l’applicazione di un tasso variabile che non va ad influenzare l’importo della rata che si mantiene fisso per tutto il periodo di durata del contratto, mentre potrà variare la durata del mutuo. A determinare le variazioni sono le condizioni di mercato che possono modificare la durata del finanziamento: se la situazione è favorevole allora il periodo delle rate si riduce se invece la situazione si presenta come negativa allora il contratto si prolungherà nel tempo. Va precisato però che la rata resta fissa anche se il tasso è variabile: la rata può restare fissa entro un certo limite che segnalato nel contratto, superata questa soglia dovrà essere modificata. Per ulteriori approfondimenti si rimanda alla lettura di http://unapass.it/mutuo-liquidita-puo-richiederlo/. Continue reading

    Published by:
  • ETF (Exchange Traded Funds) di cosa si tratta

    La Borsa Italiana è una delle borse europee maggiormente interessate da negoziazione ETF (Exchange Traded Funds) che costituiscono dei particolari fondi di investimento ossia dei titoli che replicano la performance ed il rendimento di un segmento ampio o specifico di mercato; si ha la possibilità di effettuare delle operazioni di compravendita durante tutta la giornata in quanto questi prodotti finanziari vengono scambiati sui principali mercati azionari mondiali. Questa particolare tipologia di fondo di investimento o Sicav prevede come caratteristiche principali il fatto che venga negoziato in Borsa come una comune azione ed inoltre ha come obiettivo di investimento quello di ripetere il benchmark attraverso una gestione totalmente passiva. Per poter investire in ETF si devono comprare e vendere quote in borsa durante il giorno, avendo la possibilità di diversificare il tipo di investimento, da cui dipendono gli eventuali rischi, ed infatti questi prodotti sono disponibili per ogni asset class, capitalizzazione e stile di investimento. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di http://unapass.it/cdf-come-funzionano/. Continue reading

    Published by:
  • Come funzionano le opzioni binarie One Touch

    Il trading  binario include una serie di opzione diventate nel corso di poco tempo molto popolari tra gli operatori dei mercati delle materie prime e del Forex, e tra questi prodotti le opzioni binarie One Touch godono di non pochi estimatori.  Il termine One Touch si può tradurre in italiano con “un tocco” ed indica che l’investitore deve capire se il prezzo dell’asset di riferimento arriverà a toccare una quota prestabilita prima della scadenza attribuita dal broker;  per ottenere il profitto previsto prima di scegliere di acquistare l’opzione il trader deve capire se il prezzo toccherà anche solo per un istante la quota prestabilita dal broker. Le opzioni binarie alto-basso prevedono una base intuitiva di gestione ed impiego, nello specifico il trader ha circa il 50% di possibilità di chiudere in the money (vincita) oppure out of money (perdita). Si tratta di un particolare tipo di opzione che consiste in una previsione di mercato con un tasso di rendimento alquanto alto se confrontato con gli investimenti classici che possono garantire un importo variabile tra il 65-85%, bisogna tener presente che la percentuale di vincita risulta alta perchè a differenza delle altre opzioni binarie il rischio è più elevato. Per approfondimenti si rimanda alla lettura di https://www.tradingonline.me/opzioni-binarie/one-touch. Continue reading

    Published by:
  • Conto deposito vincolato: caratteristiche principali

    Chi ha messo da parte un bel gruzzoletto di denaro, può investire i propri risparmi facendo ricorso ad uno strumento come il conto deposito vincolato, una soluzione che può essere facilmente attivata anche online in modo facile ed in tempi brevi. Per cui si tratta di una tipologia di investimento connessa ad un conto corrente che permette di ottenere una rendita supportata da un tipo di risparmio sicuro: la somma vincolata nel conto deposito ed il suo rendimento non sono collegati infatti ad investimenti rischiosi. Il principale vantaggio di questa tipologia di conto deposito consiste dunque nell’attribuzione di interessi alti. Il soggetto che decide di affidarsi a questo investimento ha di solito intenzione di far crescere i propri risparmi, dal momento che la formula vincolata garantisce un più alto rendimento rispetto ai conti deposito basici: più lungo è il periodo di vincolo, più alti saranno gli interessi. Per approfondimenti su questa forma di investimento di denaro si rimanda alla lettura di http://www.contideposito.org/articoli/ecco-le-differenze-tra-un-conto-deposito-vincolato-e-uno-libero/. Continue reading

    Published by:
  • Prestiti agevolati e microcredito

    Nella categoria dei prestiti agevolati  si possono inserire quelle tipologie di finanziamenti che vengono concessi a condizioni vantaggiose a persone oppure imprese che sono in possesso di precisi requisiti, nello specifico si tratta di prestiti offerti a condizioni agevolate, sulla base di leggi o convenzioni, che si rivolgono  a determinate categorie di destinatari che hanno requisiti rispondenti a quelli richiesti dal regolamento che disciplina ogni tipologia di prestito agevolato. Questi tipi di finanziamenti possono essere erogati sotto diverse forme attraverso la diretta concessione da parte di organizzazioni pubbliche o di istituti di credito privati. Non solo singoli cittadini possono richiedere questo tipo di prestito ma anche piccole e medie imprese in tal caso a accordare questo tipo di prestiti sono spesso gli enti locali che avviano una politica di sostegno in favore dell’economia locale per promuovere lo sviluppo economico di una specifica area territoriale.  L’erogazione di finanziamenti a condizioni vantaggiose mostrano alcuni vantaggi per il debitore che si riscontrano principalmente in condizioni economiche più favorevoli rispetto a soluzioni di finanziamento alternative oppure a modalità di rimborso più flessibili. Per maggiori informazioni su tale argomento si rimanda alla lettura di http://unapass.it/prestito-donore-lo-studente/. Continue reading

    Published by:
  • Assicurazioni viaggio: una nuova forma di tutela

    Stanno prendendo sempre più piede anche tra la popolazione italiana le assicurazioni viaggio che offrono una forma di tutela che permette di affrontare delle situazioni complesse oppure degli imprevisti che possono capitare ai viaggiatori che frequentemente si ritrovano alle prese con la preparazione dei bagagli. L’assicurazione viaggio, indipendentemente dalla destinazione scelta e dal motivo del viaggio, mette a disposizione diverse garanzie che ben si adattano ad un ampio ventaglio di esigenze del viaggiatore, tenendo conto di due fattori imprescindibili quali: la tipologia e la frequenza dei viaggi. Tra le coperture offerte da questo tipo di assicurazioni ci sono quelle che tutelano in caso di eventuale smarrimento del bagaglio, ma anche quelle che tutelano la salute del viaggiatore ed i casi di annullamento del viaggio per gravi motivi, tra le altre condizioni previste dalle polizze figurano poi: eventuali spese mediche ed ospedaliere, protezione dei cari rimasti a casa, assistenza in caso di infortunio, rientro anticipato dalla vacanza. Le varie offerte assicurative risultano flessibili in quanto promuovono diverse condizioni di assistenza e di protezione che vanno ad incidere sul costo totale e sul massimale di rimborso, per cui in base alle estensioni di copertura ed al rapporto tra servizi offerti e costi si determina la spesa di ogni polizza. Maggiori informazioni su questo argomento si possono trovare su https://www.facile.it/assicurazioni-viaggi.html.

    In base alla pericolosità presunta di un viaggio, si può ipotizzare di stipulare un’assicurazione (è possibile acquistare ogni volta singole polizze) con prezzi che variano in relazione agli interventi previsti ed ai massimali, invece chi parte spesso può optare per un tipo di assicurazione viaggio annuale. Per quanto riguarda le destinazioni dall’alto grado di rischio si consiglia un tipo di assicurazione viaggio con una buona copertura medico sanitaria per poter usufruire in caso di necessità di un servizio sanitario pubblico con assistenza medica disponibile 24 ore. Molto comune è la polizza per la perdita del bagaglio per smarrimento o furto a cui si associa spesso la stessa assistenza alla persona; può essere poi acquistata singolarmente la garanzia annullamento viaggio valida in caso di eventi imprevedibili, da dimostrare in sede di richiesta di rimborso e che impediscono di partire.

    Published by:
  • Quali azioni comprare nel corso del 2017: come agire

    Gli investitori prima di lancarsi all’acquisto di azioni sanno bene che è opportuno dare uno sguardo oculato alle analisi ed alle previsioni fatte dagli esperti del mercato che sono in grado di consigliare quali azioni comprare da cui poter prevedere un buon guadagno nel lungo periodo. Le novità economiche e politiche che si sono registrate sul finire dello scorso anno e durante l’inizio del 2017 hanno avuto ripercussioni sul mercato internazionale, si tratta infatti di eventi che hanno avuto la capacità di influenzare l’andamento di molti titoli azionari (basti pensare alle elezioni americane che hanno visto l’elezione del presidente Trump ed alla Brexit). Per investire in modo sicuro è bene tenere a mente che non esistono più azioni sicure al 100% in quanto gi scenari economici e finaziari attuali risulatano essere profondamente variabili, è nevcessario quindi studiare attentamente i mercati finanziari ed utilizzare degli strumenti sicuri e protetti. I risparmiatori che hanno intenzione di investire sui mercati finanzari devono tenere a mente che investire denaro in questi strumenti finanziari presuppone sempre un rischio associato ad una base di conoscenza dei mercati finanziari ed alla conoscenza delle dinamiche di borsa. Altre notizie su https://www.meteofinanza.com/migliori-azioni-comprare-oggi/. Continue reading

    Published by:
  • Prestito a tasso zero caratteristiche

    Un finanziamento può essere definito un prestito a tasso zero quando prevede in realtà dei tassi di interesse vicino allo zero proponendo un tasso pari a zero solo del Tasso Annuale Nominale (TAN): quindi il richiedente non deve farsi carico dei costi legati al tasso di interesse puro del prestito che viene applicato alla somma erogata ogni anno. Si devono invece pagare le spese legate al Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG), per coprire il costo di emissione del finanziamento, si tratta nello specifico dell’addebito delle spese fisse che vanno ad incidere sul costo complessivo del prestito, rientrano in questi costi le seguenti voci: le spese di istruttoria, quelle legate all’incasso, le spese di gestione delle rate, l’imposta di bollo/sostitutiva sul contratto a cui si aggiunge il costo per le comunicazioni periodiche. Un finanziamento a tasso zero rientra nella tipologia di credito al consumo dal momento che il consumatore finale ha la possibilità di impiegare la somma di denaro erogata per acquistare un bene oppure un servizio pagando a rate l’importo dovuto senza risentire della maggiorazione esecitata dal peso degli interessi. Richiedere un finanziamento con un TAN pari a zero si traduce concretamente nel non inserimento di una quota di interessi nel calcolo della rata mensile mentre si risente del TAEG,  quindi prima di sottoscrivere un prestito a tasso zero è bene controllare l’entità del TAEG che offre un’indicazione precisa dei costi effettivi legati alla richiesta di questa tipologia di prestito. Altre notizie interessanti si trovano su http://unapass.it/finanziamenti-bancari-medio-lungo-termine-caratteristiche/. Continue reading

    Published by:
  • Monero: il destino della giovane criptovaluta

    Dopo aver acquisito una piena legittimità anche nel mondo reale, la valuta virtuale diffusa con il Bitcoin ha aperto la strada a diverse tipologie di altcoin che negli ultimi anni hanno iniziato a farsi strada nel deep web e tra le nuove criptovalute, Monero è considerata la valuta virtuale del momento. Grazie alla sua caratteristica di essere una valuta virtuale alquanto anonima e garante di un elevato livello di privacy, questa criptovaluta è riuscita ad ottenere il favore dei principali marketplace presenti sulla Dark Net, dove vengono prodotte transazioni in completo anonimato dal traffico smisurato; più precisamente a partire dal mese di agosto del 2016, i principali mercati della darknet (Oasis ed AlphaBay) hanno dichiarato di utilizzare Monero come sistema di pagamento. Rispetto a Bitcoin, Monero utilizza il protocollo CryptoNote e dwlle differenze algoritmiche relative allo stesso uso della blockchain, che rappresenta il quid che permette alle transazioni di non essere rintracciate mantenendo al tempo stessa protetta sia l’identità del mittente sia quella del destinatario dei pagamenti. Per approfondimenti su questo argomento si rimanda alla lettura di https://www.wired.it/economia/finanza/2017/04/26/bitcoin-monero-zcash/. Continue reading

    Published by:
  • Index linked come funziona questo tipo di polizza

    Tra i prodotti di tipo finanziario, si può far ricorso a degli strumenti come gli Index linked ossia delle polizze che prevedono un capitale direttamente dipendente dall’andamento nel tempo del valore di un indice azionario o di un altro valore di riferimento. Nello specifico si tratta di polizze che non hanno alcuna componente assicurativa e che invece si servono del premio versato per acquistare due strumenti finanziari: una obbligazione ed un derivato, di solito delle opzioni call. Dal momento che si tratta di veri e propri strumenti finanziari competono principalmente a degli investitori esperti in grado di sostenere un alto profilo di rischio e che sono consapevoli di poter perdere il capitale investito. Il risultato finale di questo contenuto finanziario dipende così dall’andamento di un indice collegato alla polizza, nello specifico l’indice può essere rappresentato da: indici di Borsa; indici azionari settoriali; fondi comuni; titoli azionari; tassi di cambio. Il soggetto che decide di sottoscrivere una polizza Index Linked investe in un indice oppure in un titolo soggetto alle oscillazioni del mercato, per offrire come rendimento alla scadenza il capitale investito, ma per garantire questo risultato lo strumento finanziario deve investire in un titolo strutturato ossiacomposto in genere da due elementi fondamentali quali: un’obbligazione, che ha lo scopo di raggiungere fino alla data della scadenza un valore almeno pari a quanto investito; uno o più strumenti derivati, principalmente le opzioni, che collegano la prestazione all’indice di riferimento.  Per approfondiment si rimanda alla lettura di http://www.amicoassicuratore.it/index-linked/. Continue reading

    Published by: