• Che cos’è la Carta Verde dell’assicurazione auto?

    Chi ha in programma un soggiorno prolungato all’estero deve richiedere il Foglio Verde detto anche Carta Verde dell’assicurazione auto, ossia il certificato internazionale di assicurazione che garantisce la validità della propria RC auto anche fuori dai confini territoriali italiani. Il certificato di assicurazione internazionale, che è completamente gratuito, attesta la copertura della propria assicurazione auto in un Paese diverso da quello di immatricolazione del veicolo, il documento è necessario per far entrare e circolare il proprio veicolo in una nazione che non fa parte dell’Unione Europea. La Carta Verde viene rilasciata sotto la responsabilità dell’Ufficio Nazionale di Assicurazione (UCI) e permette di rispettare la normativa del Paese di destinazione, visto che sul documento vengono riportati i Paesi in cui l’assicurazione sottoscritta in Italia ha validità. È necessario richiedere la Carta Verde per guidare all’estero in sicurezza se è in programma un viaggio nei seguenti Paesi:

    • Albania
    • Azerbaigian
    • Bosnia e Erzegovina
    • Bielorussia
    • Iran
    • Israele
    • Marocco
    • Moldavia
    • Macedonia
    • Montenegro
    • Russia
    • Tunisia
    • Turchia

    Continue reading

    Published by:
  • Trading intraday alla base delle opzioni binarie

    Il comune trader deve imparare ad operare sul mercato online servendosi di determinate strategie e tecniche che prevedono l’impiego di specifici indicatori tecnici che permettono di studiare l’andamento degli asset finanziari sul breve e medio termine che risultano basilari per il trading intraday e multiday. Cosa si intende per il trading intraday? Si tratta di un tipo di trading adatto non solo alle opzioni binarie, ma anche ad altri strumenti finanziari. Continue reading

    Published by:
  • Mercato forex notifica di trading

    Negli ultimi anni si sono registrate numerose adesioni al trading online, ma chi decide di dedicarsi al trading online operando nel mercato forex deve muovere i primi passi con cautela seguendo delle strategie ad hoc con le quali risparmiare denaro ed iniziare ad ottenere i primi risultati soddisfacenti. Anche senza esperienza è possibile operare sul forex ottenendo dei buoni esiti facendo ricorso alla notifica di trading, termine con cui si identifica la segnalazione di un’operazione che l’investitore deve fare sul mercato forex con un’alta probabilità che si chiuda un profitto; la probabilità di guadagnare denaro è strettamente correlata con il numero delle notifiche. Continue reading

    Published by:
  • Assicurazione salute cosa c’è da sapere

    Tra le possibili soluzioni di tipo assicurativo a disposizione si ha la possibilità di attivare un’assicurazione salute con lo scopo di proteggere la salute personale e di tutta la famiglia, si tratta nello specifico di alcuni piani sanitari in grado di garantire una copertura per quanto riguarda delle voci precise come ad esempio le spese sanitarie, il rimborso dovuto in caso di ricovero, i costi relativi ad esami ed operazioni sostenute. Va da subito precisato che questa forma di polizza non offre una completa copertura in quanto restano sprovviste di copertura assicurativa alcune spese di routine, le situazioni non coperte dal servizio pubblico come anche le visite specialistiche. Continue reading

    Published by:
  • Assicurazione infortuni domestici: caratteristiche

    In base a quanto previsto dalla legge 493/1999 possono stipulare una qualsiasi assicurazione contro gli infortuni domestici delle precise categorie di soggetti quali: chi ha un’età compresa tra i 18 ed i 65 anni compiuti;  l’individuo che concentra tutte le sue cure nei confronti dei componenti della famiglia e della casa; gli individui che non sono legati da vincoli di subordinazione; chi presta lavoro domestico in modo abituale ed esclusivo. All’interno di uno stesso nucleo familiare possono assicurarsi più soggetti, precisando che si definisce ambito domestico il proprio contesto abitativo, connesso alle relative pertinenze, al cui interno abita il nucleo familiare dell’assicurato; Continue reading

    Published by:
  • Quali rischi si rischiano chi gira senza assicurazione?

    Quali sono i rischi e le sanzioni che si rischiano se si gira senza assicurazione?

    Per fermare il fenomeno delle auto fantasma, ossia la circolazione sulle strade italiane di veicoli sprovvisti di assicurazione auto, sono state predisposte diverse misure di controllo con lo scopo principale di evitare che possano capitare incidenti stradali con coinvolgimento di non assicurati: chi subisce un sinistro infatti rischia di non esser tutelato e di non venir risarcito in caso di danni subiti. Sono diverse le modalità di controllo dei veicoli che permettono di verificare nel giro di pochi minuti l’eventuale irregolarità di autoveicoli, dei motoveicoli e dei ciclomotori immatricolati in Italia, tra gli strumenti che possono venir consultati ci sono: le telecamere del sistema tutor; il Telepass; la sezione “Verifica Copertura Assicurativa RCA” Continue reading

    Published by:
  • Assicurazione vita polizza mista: le caratteristiche

    Tra le diverse tipologie di assicurazione vita la polizza mista garantisce una copertura sia in caso vita sia in caso morte, per cui è previsto il pagamento di un capitale o di una rendita  vitalizia se l’assicurato risulta in vita alla data di scadenza dell’assicurazione ma contemporaneamente prevede il pagamento di un capitale al beneficiario in caso di decesso dell’assicurato nel corso della durata del contratto assicurativo. Al momento della stipula del contratto assicurativo Continue reading

    Published by:
  • Polizze assicurative ai parlamentari: alcune precisazioni

    Si sono scatenate non poche polemiche attorno alla questione delle polizze assicurative ai parlamentari italiani relative alle assicurazioni vita, invalidità ed infortuni dei deputati, visto che in un primo momento era stata diffusa la notizia che la spesa pari a 350 mila euro l’anno serebbe stata sostenuta dai contribuenti italiani, in seguito è stata smentita questa falsa informazione. La copertura assicurativa dei parlamentari per legge Continue reading

    Published by:
  • La truffa delle auto con targa straniera: non pagano multe

    Da una video-inchiesta condotta dal “Corriere” è emersa una pratica furbetta messa in atto nel nostro Paese da non pochi automobilisti che hanno applicato il sistema delle targhe straniere per evitare il pagamento delle multe. In Italia negli ultimi anni si è assistito alla diffusione di autovetture con targa straniera (principalmente bulgara, rumena o polacca) intestate a soggetti con cittadinanza italiana, un espediente adottato con lo scopo di risparmiare su diverse voci relative alle spese auto che permettono di limitare i costi della polizza assicurativa Continue reading

    Published by: