Prestiti agevolati e microcredito

Comment

Prestiti

Nella categoria dei prestiti agevolati  si possono inserire quelle tipologie di finanziamenti che vengono concessi a condizioni vantaggiose a persone oppure imprese che sono in possesso di precisi requisiti, nello specifico si tratta di prestiti offerti a condizioni agevolate, sulla base di leggi o convenzioni, che si rivolgono  a determinate categorie di destinatari che hanno requisiti rispondenti a quelli richiesti dal regolamento che disciplina ogni tipologia di prestito agevolato. Questi tipi di finanziamenti possono essere erogati sotto diverse forme attraverso la diretta concessione da parte di organizzazioni pubbliche o di istituti di credito privati. Non solo singoli cittadini possono richiedere questo tipo di prestito ma anche piccole e medie imprese in tal caso a accordare questo tipo di prestiti sono spesso gli enti locali che avviano una politica di sostegno in favore dell’economia locale per promuovere lo sviluppo economico di una specifica area territoriale.  L’erogazione di finanziamenti a condizioni vantaggiose mostrano alcuni vantaggi per il debitore che si riscontrano principalmente in condizioni economiche più favorevoli rispetto a soluzioni di finanziamento alternative oppure a modalità di rimborso più flessibili. Per maggiori informazioni su tale argomento si rimanda alla lettura di http://unapass.it/prestito-donore-lo-studente/.

Un esempio di finanziamenti a condizioni vantaggiose è offerto dai fondi e dalle agevolazioni indirette nell’ambito del microcredito, che ha messo a disposizione degli strumenti di sviluppo imprenditoriale e sociale valide per contrastare la povertà.  Grazie al sostegno del Fondo di Garanzia PMI è stato possibile sostenere lo sviluppo delle microimprese e dei professionisti attraverso l’accesso a finanziamenti dotati di una garanzia pubblica. La formula del fondo di garanzia è stata usata grazie al microcredito e si è esplicata attraverso l’erogazione di un finanziamento sostenuto dal rafforzamento delle garanzie reddituali personali, quindi non si attinge in modo diretto allo stanziamento, ma la somma richiesta in prestito viene erogata da una banca convenzionata con lo stesso ente che ha istituito il Fondo. Grazie a questo sistema, l’istituto di credito che concede il prestito agevolato si trova maggiormente tutelato visto che se il richiedente non dovesse rimborsare il prestito, sarà il fondo a provvedere a restituire la somma richiesta, inoltre gli accordi tra banche ed enti stabiliscono eventuali riduzioni dei tassi di interesse che vengono applicati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *