Come si investe nel Forex e nelle opzioni binarie

Comment

Guide

Esistono delle differenze sostanziali tra il Forex e le opzioni binarie che rappresentano dunque delle forme di investimento con delle caratteristiche specifiche da valutare attentamente prima di dedicarsi a questo tipo di trading. Nello specifico il Forex è un mercato strutturato in modo tale da soddisfare gli investitori esperti, invece le opzioni binarie hanno delle cartteristiche che rendono alquanto semplice operare con questa tipologia di trading che si adatta anche a chi ha meno esperienza. Soffermandosi sulle principali differenze delle due forme di trading bisogna segnalare il calcolo del profitto: le operazioni di Forex producono un profitto oppure una perdita che non prevede limiti, visto che il profitto è correllato alla differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita, anche se è possibile porre strategicamente un tetto massimo che permette di limitare le perdite ma anche il profitto, si tratta dell’ordine stop. Invece quando si investe nelle opzioni binarie il profitto o la perdita vengono prefissati, per cui coloro che si trovano a negoziare sono consapevoli del tetto massimo del profitto e della perdita. Altre notizie su https://www.tradingmania.it/forex-trading/strategie/.

Tra le altre differenze da segnalare vi è un funzionamento di investimento diverso: il trading nel Forex prevede di operare con valute e consiste nell’avviare una compravendita di due valute aprendo una posizione lunga oppure una posizione corta: il trader compra quando pensa che la valuta bae possa andare incontro ad un aumentare rispetto alla valuta quotata in tal caso imposta una posizione lunga, invece assume una posizione corta quando decide di vendere quando prevede che la valuta base diminuisca rispetto alla valuta quotata. Quando si eseguono investimenti tramite le opzioni binarie, il trader prevede l’andamento del valore di un determinato strumento finanziario alla scadenza dell’opzione, il rischio risulta quindi calcolato e l’importante è individuare il bene sottostante all’opzione e poi prevederne il trend. Passando poi alle differenze relative al capitale investito, la sua gestione prevede delle caratteristiche ad hoc: il capitale nel Forex resta investito fino a quando il trader non segnala al broker di chiudere la propria posizione; il capitale nelle opzioni binarie è soggetto a variazioni in quanto è lo stesso investitore a decidere la durata dello stesso investimento che può variare da pochi secondi ad uno o due mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *